Servizio di informazione, ricerca di informazioni, consigli tecnici, risparmio energetico, impianti panelli solari, analisi di investimento, reperimento delle migliori offerte per auto, abitazioni, indagini, inchieste di mercato, sondaggi, servizio informazioni globale per famiglie, pareri legali, professionisti e aziende, ottimizzazione siti web, servizi di pubblicità su internet (creazione campagne adword's e facebook), redazione comunicati stampa mirati, realizzazione video ricordo, eventi in italia, consulenze

blog di Redazione

Sei lavori che fate, a vostra insaputa, e per i quali non verrete mai pagati (forse!)

La disoccupazione non esiste. E’ solo uno stato della mente. Tutti lavoriamo. Ogni giorno. Solo che non ce ne rendiamo conto. Ecco i 6 lavori che fate (e non sapete di fare) e per i quali non sarete mai pagati.

1) Broadcaster: ogni minuto vengono caricati su youtube 48 ore di filmati inediti: feste, scherzi, gattini. 48x60x24. Sono 69120 ore al giorno che, se volessimo vedere nell’arco di un anno, farebbero 189 ore al giorno. Anche tu, si proprio tu, sei un producer televisivo. Retribuzione? Views! Salve vorrei due etti di melanzane. Quant’è? Sono 40’000 views.

2) Foto-Reporter: Flickr è la più grande community di fotografi al mondo. Instagram sta scalando le classifiche con l’aggiunta al mero archivio fotografico della componente social che mancava. Ogni giorno fotografiamo, documentiamo in immagini quello che ci circonda. Catturiamo angoli di mondo che nessun fotografo potrebbe mai fermare su pellicola (se ancora la usa). Retribuzione? Like. Un sacco di like.

3) Giornalista/Scrittore: dirvi il numero di blog presenti su internet sarebbe del tutto inutile. Il numero è fluttuante come lo spread in Europa. Cercate un blog sulla cucina? Quanti ne volete. Un blog sulle formiche zombie? Niente di più facile. Scriviamo tutti con grande passione, di qualsiasi argomento. La coda lunga non è mai stata così lunga. Retribuzione? Scusate mi squilla il telefono, è mia madre.

Distruggete la Masanto, romanzo di Jacopo Fo

(promozione valida dal 17 al 22 giugno)

ROMANZO D'AZIONE DI JACOPO FO! IL  LIBRO PIU' VENDUTO DEL 2013!

Questo libro è dedicato a Emily Craddock, operatrice radio volontaria sulla barca Atlantic Sunrise di Greenpeace, in missione in Brasile, lungo un fiume dell'Amazzonia.

Difendeva la foresta dal taglio illegale. La uccido nel Dicembre 2003 alcuni killer ingaggiati dai proprietari di segherie clandestine. Era nata il 19 Gennaio del 1976.

Le Donne stanno salvando il mondo.

Sant’Anna BioBottle: La prima bottiglia biodegradabile in vendita in Italia!

La bottiglia per l’acqua derivata dai vegetali che non contiene petrolio e si può gettare nell'umido-organico inieme alle bucce delle patate.

Si chiama Bio Bottle e nasce dai vegetali, la bottiglia in bioplastica lanciata da Sant'Anna,  è prodotta con Ingeo™, composto di  materia naturale  ottenuta dalla fermentazione degli zuccheri delle piante, anziché dal petrolio. Il destrosio ottenuto  dall’amido di mais viene dato da mangiare a speciali batteri che lo trasformano in acido lattico e poi in estere dilattico tramite reazione chimica, dopodiché viene fatto polimerizzare. 

L’unica parte non biodegradabile della bottiglia è il tappo, che una volta usato va conferito nella raccolta differenziata della plastica. Il resto (la bottiglia) è biodegradabile in soli 80 giorni e può essere conferito nientemeno che nella raccolta differenziata dell’organico! La bioplastica con cui è prodotta la nuova bottiglia, infatti, è conforme alla norma EN13432, che ne certifica la compostabilità, ovvero la biodegradazione in un tempo massimo definito.(vai qui per maggiori informazioni sulle certificazioni)

Seminario La Voce Narrante con Stefano Benni

Alla Libera Università di Alcatraz, dal 4 all'11 agosto 2012. Per maggiori informazioni scarica qui il programma completo del seminario.

tel: 0759229914  email: info@alcatraz.it

4 Giugno 2012: Eclissi parziale di Luna

Il 4 giugno 2012 ci sara la Luna piena. Secondo il folklore nativo americano è la Luna Strawberry, così chiamata perché la breve stagione delle fragole ne permette la raccolta nel mese di Giugno. Alle 3:00, ora legale del Pacifico, poco prima quindi dell’alba del 4 Giugno, il nostro pianeta si interporrà tra il Sole e la Luna. Un ampio tratto di terreno lunare attorno al cratere Tycho, cadrà sotto l’ombra della Terra, producendo la prima eclissi lunare parziale del 2012. Nel punto massimo dell’evento, alle 4:04 ora locale, la Luna sarà in ombra per il 37%. L’eclisse sarà visibile nel Nord e nel Sud America, in Australia, nelle aree orientali dell’Asia e in tutto l’Oceano Pacifico. Sul versante atlantico degli Stati Uniti, l’eclissi si verificherà proprio come la Luna sta tramontando ad Ovest. Per ragioni ancora non del tutto comprese dagli astronomi, la Luna appare molto più grande quando si trova in prossimità dell’orizzonte e di oggetti artificiali quali alberi e/o edifici. Si tratta di una sorta di illusione ottica prospettica del nostro cervello. L’eclissi rappresenta il secondo dei tre allineamenti a cavallo tra Maggio e Giugno: dopo la spettacolare eclissi anulare che ha prodotto l’anello di fuoco nel cielo e appunto il fenomeno del 4 Giugno, soltanto poche ore dopo è previsto l’allineamento che causerà il transito di Venere sul disco solare. Non c’è nulla di meglio che questi eventi per l’astronomia amatoriale. Non mancheranno le fotografie scattate da quelle aree del mondo.  

Share this
Condividi contenuti