Servizio di informazione, ricerca di informazioni, consigli tecnici, risparmio energetico, impianti panelli solari, analisi di investimento, reperimento delle migliori offerte per auto, abitazioni, indagini, inchieste di mercato, sondaggi, servizio informazioni globale per famiglie, pareri legali, professionisti e aziende, ottimizzazione siti web, servizi di pubblicità su internet (creazione campagne adword's e facebook), redazione comunicati stampa mirati, realizzazione video ricordo, eventi in italia, consulenze

Trasferimento d’azienda: responsabilità patrimoniali e legittimità dell’emissione delle cartelle esattoriali

Una ditta individuale è apportata completamente, con tutti i suoi  debiti e crediti, in una società a responsabilità limitata. È eseguita la perizia da un professionista nominato dal tribunale: questi valuta tutte le voci dell’attivo e del passivo della ditta, comprendendo i debiti e i crediti. Tali ultimi valori sono entrati a far parte dell’attivo e del passivo delle società a responsabilità limitata senza valori rettificativi da parte del perito. A distanza di tre anni la società a responsabilità limitata è fallita e l’Agen- zia delle entrate e l’Istituto nazionale di previdenza sociale (INPS) hanno emesso cartelle esattoriali nei confronti della ditta individuale conferente per debiti a suo tempo non pagati e regolarmente iscritti nella situazione di apporto e confermati dal  perito. Tutte le comunicazioni dell’avvenuto apporto sono state comunicate all’Agen- zia delle entrate e all’INPS. È legittima l’emissione di tali cartelle esattoriali a nome della ditta individuale relati ve a debiti antecedenti la data di apporto, oppure le cartelle dovevano essere emesse a nome de la società conferitaria? Pur essendo emesse cartelle a nome della ditta indi- viduale conferente, il debito era sempre di competenza della società a responsabilità limitata? Si chiede un chiarimento soprattutto sulla legittimità dell’emissione delle cartelle esattoriali a nome della conferente ditta individuale (e non della conferitaria società a responsabilità limitata).  

 

(segue risposta completa  in pdf, richiedere se interessati via email all'indirizzo info ( @ ) adomandarisponde . it )

 

 

Share this