Servizio di informazione, ricerca di informazioni, consigli tecnici, risparmio energetico, impianti panelli solari, analisi di investimento, reperimento delle migliori offerte per auto, abitazioni, indagini, inchieste di mercato, sondaggi, servizio informazioni globale per famiglie, pareri legali, professionisti e aziende, ottimizzazione siti web, servizi di pubblicità su internet (creazione campagne adword's e facebook), redazione comunicati stampa mirati, realizzazione video ricordo, eventi in italia, consulenze

Anonymous

warning: Creating default object from empty value in /home/adomanda/public_html/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Mamma Chimica: le cose da non fare con il bicarbonato, il sapone e l'aceto (rubrica a cura di CacaoOnline.it)

Da CacaoOnline.it  N° 144/2012 di sabato 30 giugno 2012

Continua la rubrica “Mamma Chimica” di Sara Alberghini, ricercatrice, mamma e futura abitante dell'Ecovillaggio Solare. Buona lettura!

Se una cosa, anche naturale o a basso impatto ambientale, viene utilizzata ma non funziona, allora inquina e basta... figuriamoci se è anche poco biodegradabile! E comunque i rimedi “casalinghi” che non funzionano allontanano dall'ecobio, perché poi non verranno considerati nemmeno quelli efficaci...

Ecco l'elenco di tutte le cose da non fare con il bicarbonato, il sapone e l'aceto (per leggere l'articolo clicca qui)

 

Mamma Chimica: il bicarbonato di sodio (rubrica a cura di CacaoOnline.it)

Da CacaoOnline.it N°132-2012 di sabato 16 giugno 2012

Bicarbonato di sodio -- Mamma chimica parte 2

L'idrogeno carbonato di sodio (NaHCO3), detto comunemente bicarbonato, è un sale estremamente solubile in acqua (96 g/l). E' un additivo alimentare (E500) utilizzato come antiacido dello stomaco(a), per preparare lieviti “chimici”(b), per rendere meno igroscopico il sale da cucina(c) e  l'acqua che si beve lo contiene.
Ha il grande vantaggio di essere economico (1 €/kg circa) e facilmente reperibile (nei reparti alimentari di tutti i supermercati).
Inoltre è ottimo come DEODORANTE, DENTIFRICIO E COLLUTORIO, DETERGENTE INTIMO, COLLIRIO.
Ecco come usarlo, basandosi su alcuni preziosi suggerimenti di Fabrizio Zago, chimico industriale,  consulente Ecolabel e ideatore del Biodizionario, (uno strumento indispensabile e completamente gratuito per determinare la pericolosità/biodegradabilità di una sostanza).

Per leggere tutto l'articolo clicca qui.

 

Mamma Chimica: l'acido citrico (rubrica a cura di CacaoOnline.it)

Da CacaoOnline.it N° 126/2012 -- Sabato 9 Giugno 2012

Carissimi, iniziamo questa settimana la collaborazione con Sara Alberghini, una mamma-chimica, che fa parte del primo gruppo di futuri abitanti dell’Ecovillaggio Solare. Sara ha lavorato a lungo come ricercatrice e la chimica è proprio la sua passione. La stessa passione con cui te ne parla a pranzo intanto che il piccolo Emiliano le tira la gonna e Claudia dorme placidamente come solo i neonati sanno fare. E questa passione Sara la applica alla vita di tutti i giorni. Ecco che durante le nostre chiacchierate è nata l’idea di iniziare una piccola rubrica per Cacao così da condividere un po’ di informazioni sui prodotti che generalmente usiamo per l’igiene personale o la pulizia. Impariamo a risparmiare e a inquinare meno. Insomma, diventiamo tutti piccoli chimici! La prima puntata parla delle meraviglie dell’acido citrico

Buona lettura e che la scienza sia con noi!

ACIDO CITRICO

L'acido citrico è un acido debole contenuto negli agrumi.

E' anche un additivo alimentare, normalmente indicato come E330, che potete trovare in moltissimi prodotti (anche bio) come correttore di acidità, per esempio nelle passate di pomodoro, marmellate, succhi di frutta.

Attività commerciali in vendita

In questi ultimi anni la vendita delle attività commerciali ha subito dei cambiamenti significativi.
In passato infatti per la vendita di attività commerciali ci si poteva basare soprattutto sul valore della licenza che veniva ceduta insieme all’attività vera a propria.

Oggi invece data la liberalizzazione delle licenze  questo parametro di valutazione è decaduto. A parte le ultime liberalizzazioni proposte dal governo, fino ad ora sono state quattro le attività le cui licenze non sono state toccate: edicole, farmacie, taxi e tabaccai.
Quindi ad oggi un’attività commerciale la cui licenza è già stata liberalizzata potrà essere aperta previa comunicazione al comune dell’inizio dell’attività.

Per la vendita di un’attività commerciale e per la sua stima che dia un’idea di quale potrebbe essere il prezzo più giusto al quale vendere si può effettuare un’analisi sintetico-comparativa. Questa si basa su diversi parametri e non solo sul fatturato o sulla posizione dell’attività. Il numero di vetrine presenti, se queste si trovano su una via principale o sono disposte ad angolo, su quale piano dell’immobile si trovano e ovviamente l’avviamento.

Seminario Esperienziale di Costellazioni Familiari

Sabato 8 Settembre 2012 dalle ore 9,30 alle 17,00 circa in via Morimondo 26 a Milano: Seminario Esperienziale di Costellazioni Familiari con Rossella Arioli

 

Ad alcune persone può capitare di avere comportamenti o emozioni che non sono delle vere e proprie scelte, ma abitudini inconsce acquisite in ambito famigliare. Di tali comportamenti o modi di pensare spesso si ignora persino il senso e la provenienza.

Le costellazioni familiari permettono di avere consapevolezza delle dinamiche e dei meccanismi lasciando spazio ad armonia e accettazione. Questo metodo, ispirato al lavoro di Bert Hellinger, che lo ha ideato, permette di comprendere facilmente sia l’origine di certi nostri condizionamenti, sia le vere ragioni di certi nostri comportamenti che recano dolore. In questo ambito, si guarda a se stessi non solo come individui, ma come parte di un sistema da cui si proviene e di cui si è parte. Si applica rappresentando i membri della famiglia della persona che espone il problema. Da questa rappresentazione emerge a poco a poco l’influenza di quei membri che nella famiglia hanno un ruolo determinante, sia di quelli che ispirano forza e amore, sia di quelli che, avendo avuto un destino particolarmente difficile e doloroso, hanno inflitto dolore agli altri. La Costellazione Familiare mette in luce tutto questo, permettendo così di chiarire molti equivoci nelle dinamiche fra genitori e figli nonché nelle relazioni di coppia o aziendali.

Share this
Condividi contenuti